Rental Center Crete Small Hero Rental Center Crete Large Hero

Pasqua a Creta: Tradizioni, Celebrazioni e Cibo

December 17, 2020
Pasqua a Creta

La Pasqua è una delle più bei momenti dell'anno per visitare Creta . Mentre il paesaggio trova il rinnovamento dall'inverno con un'esplosione di fiori e profumi, la comunità sperimenta una rinascita della fede a Pasqua, la festa più importante del calendario greco-ortodosso. La Pasqua a Creta vive la sua forma più autentica e tradizionale, per non parlare di quella più festosa. Vieni e rallegrati celebrando la risurrezione a Creta.

Tradizioni Pasquali a Creta

Una delle cose che rende la Pasqua cretese così speciale - come la Pasqua greca in generale - è il fatto che non è solo un giorno, ma un'intera stagione. C'è un digiuno di 40 giorni. Quindi, la settimana prima della domenica di Pasqua - la Settimana Santa ortodossa - è un momento di contemplazione. Senti immediatamente l’atmosfera - i negozi di souvlaki non sono così affollati, e nemmeno i bar e le caffetterie - l'atmosfera è di riverenza.

Settimana Santa - “Megali Evdomada”

Questo stato d'animo cresce man mano che la settimana avanza. I preparativi pasquali seguono il calendario sacro. Il Giovedì Santo vede ogni famiglia impegnata nella stessa attività: decorare le uova di Pasqua. Mentre in molti paesi questi sono tutti i tipi di colori pastello per rispecchiare la gioia della stagione, in Grecia le uova sono di un profondo rosso cremisi, per simboleggiare il sangue di Cristo. Ma simboleggiano molto di più: il guscio rosso simboleggia la vita, mentre l'uovo bianco all'interno simboleggia il trionfo della vita eterna dell'anima. L'altro cibo fortemente associato alla Pasqua in tutta la Grecia e anche a Creta è il “Tsoureki” - un pane dolce ricco di uova e burro e dal profumo esotico di mastice e mahlepi (sono i noccioli macinati di una ciliegia selvatica). Questi vengono intrecciati in trecce grosse e passati con l'uovo per diventare lucidi. A volte, un uovo rosso viene intrecciato in una treccia, che viene poi modellata in una ghirlanda.

Venerdì Santo - “Megali Pareskevi”

Il Venerdì Santo a Creta come altrove in Grecia inizia con il lugubre rintocco delle campane delle chiese. Questo suono cupo continua per tutto il giorno, chiamando i fedeli alla chiesa a rendere omaggio prima dell'“ Epitaphio.”

 Candele Accese Notte di Pasqua a Creta

L‘Epitaphio - la bara funebre di Cristo - è tipicamente decorata con un'abbondanza di fiori a motivi intricati. Per tutto il giorno, dalla mattina, le persone fanno la fila per baciare la bara. Poi, di solito quando cala il crepuscolo, inizia una grande processione con i sacerdoti e i chierichetti che seguono la bara mentre viene portata in giro per il quartiere. Tutti seguono dietro, con le candele accese, e la gente esce dalle loro case e escono sui loro balconi anche con le candele accese. Ogni parrocchia ha la sua processione epitaphio. Le strade di tutta la Grecia sono piene di processioni di luci epitaphia.

Epitaphio processione nel Venerdì Santo

Anche se questo è un corteo funebre, non è completamente cupo. C'è un senso di attesa nell'aria. La risurrezione arriverà presto. Il sabato di Pasqua inizia con una raffica di attività. Sebbene i negozi di souvlaki possano essere vuoti o addirittura chiusi, l '"agorà" - il mercato - non lo è. La gente va a comprare i regali di Pasqua dell'ultimo minuto. Nel caso di madrine e padrini, stanno ottenendo "Lambadas" - cono ornato, decorato a festa, spesso con giocattoli o ciondoli attaccati. Questi li presentano al loro "Vaftisimia" o "Vaftisimio" - figlioccio. E di solito ricevono anche loro un bel regalo. I figliocci a loro volta hanno fiori o altri doni per i loro padrini.

Candela Pasquale Virgilio nella Chiesa di Creta

E questo non è l'unico shopping. La Pasqua è una grande festa e tutti vogliono apparire al meglio quando vanno in chiesa, quindi le boutique sono occupate. Finalmente arriva il sabato sera. Il servizio in chiesa della risurrezione è lungo e inizia presto la sera. Ma molte persone stanno ancora ultimando i preparativi pasquali e arrivano in chiesa poco prima di mezzanotte. Non tutti entrano in chiesa e, infatti, di solito ci sono più persone fuori che dentro. Ognuno ha una candela fresca e un uovo rosso. Finalmente, il suono gioioso delle campane e un inno amato e familiare a tutti inizia e si diffonde tra la folla. Anche la luce della risurrezione si diffonde tra la folla nell'oscurità, di candela in candela. Tutti si salutano con "Christos Anesti!" - Cristo è risorto.

Celebrazione della Pasqua Greca nella Cattedrale di Heraklion

Finora, la Pasqua cretese si è svolta in modo molto simile alla Pasqua in tutto il resto della Grecia. Ma non abbiamo ancora finito. I bambini hanno raccolto piccoli pezzi di legno per tutta la settimana e fatto pile vicino a ogni chiesa. Dopo la risurrezione, l'effigie di Giuda viene portata fuori e data alle fiamme. È uno spettacolo molto drammatico e una speciale tradizione cretese.

Cibo pasquale da Provare a Creta

Ci sono molti cibi speciali che associamo al periodo pasquale. Gli tsoureki menzionati sopra sono assolutamente essenziali.

Tsoureki Greco

Le vetrine del forno sono piene di tsoureki confezionati a festa. Ma ovviamente molti li preparano a casa, insieme a un altro dolce pasquale tradizionale - "koulourakia". Questa è la parola generica per i biscotti in greco. Questi biscotti pasquali sono però particolarmente ricchi, con burro e tuorlo d'uovo e profumo di limone, vaniglia o mastice. Hanno la forma di intrecci, nodi e trecce e ogni casa ne ha grandi vassoi sul tavolo, accanto a ciotole di uova rosse luccicanti. È uno spettacolo incantevole. Un'altra delizia tradizionale cretese di Pasqua è la "Kalitsounia", torte dolci al formaggio cretese. Si consumano tutto l'anno, ma quelli pasquali sono preparati con molta cura.

Kalitsounia

Un'altra cosa che rende tutti questi dolcetti molto speciali è che sono fatti con burro, latte e uova, tutti proibiti durante il lungo periodo di digiuno prima della risurrezione. Quindi, per un paio di giorni, la kalitsounia, la koulourakia e la tsourekia sono solo un piacere per gli occhi. Il digiuno viene effettivamente interrotto dopo la risurrezione, ma non con qualcosa di dolce. Esattamente l'opposto, infatti. Dopo mezzanotte, tutti tornano a casa per una scodella di "Mageiritsa", una zuppa al limone di viscere e interiora di agnello. È molto più delizioso di quanto sembri. Ma il momento clou arriva la domenica di Pasqua: un agnello arrosto.

Zuppa Mageiritsa

Villaggi Cretesi Durante la Pasqua

I villaggi di Creta sono davvero il luogo ideale per vivere un'autentica celebrazione della Pasqua. Nei villaggi, quasi tutte le preparazioni vengono fatte in casa: dal pane tsoureki impastato a mano al formaggio per la kalitsounia . Anche l'agnello proviene dalle greggi locali. Questa è una festa dalla fattoria alla tavola.

Villaggio di Margarites

I villaggi di Creta sono pieni di gente durante le celebrazioni pasquali - mentre molti vivono e lavorano nelle città, in questo periodo speciale dell'anno le persone tornano nei loro villaggi per partecipare alle tradizioni che sono state tramandate di generazione in generazione.

Domenica di Pasqua a Creta

La domenica i cuochi casalinghi si alzano molto presto per arrostire l'agnello pasquale. Se possibile, questo viene fatto su uno spiedo all'aperto sulla brace. Gli uomini - di solito - trascorrevano tutto il giorno, a turno, ruotando lentamente l'agnello in modo da farlo dorare in modo uniforme. Ma ora, ci sono molti sputi eclettici che fanno il lavoro per loro. Tuttavia, tutti si riuniscono intorno per osservare amorevolmente i progressi, mentre chiacchierano e si abbandonano ai ricordi.

Agnello Arrosto Durante la Pasqua Greca

L'intero agnello, dopo diverse ore, sarà croccante e molto dorato, e cotto all'interno. Non c'è niente come il sapore dell'agnello pasquale arrosto a Creta. Nel primo pomeriggio, grandi famiglie allargate e amici si riuniscono attorno a lunghi tavoli: nessuno trascorre la Pasqua da solo e c'è sempre spazio per un'altra sedia. Le persone spesso partecipano a più di una celebrazione, vagando di casa in casa per scambiarsi saluti e gioia.

Agnello Arrosto allo Spiedo a Creta

La domenica di Pasqua è uno dei giorni più gioiosi per vivere la vera bellezza di Creta, della sua cultura e dei suoi abitanti.

Assicurazione Premium - Rental Center Crete
Scopri Creta
con un'auto a noleggio
a partire da €14,9 al Giorno
Rental Center Crete - Car Hire
Ufficio Centrale: Nidas 1, Heraklion, Creta, Grecia 71307
+30 2810 240120
+30 2810 240120
metodi di pagamento Protected by Sectigo SSL eurobank
EOT sign
Informativa sulla Privacy & Cookies - Mappa del sito
Rental Center Crete © Tutti i diritti riservati. Creato da Harry Anapliotis