Rental Center Crete Large Hero

Nozioni di Base e Storia della Lingua Greca

June 15, 2022
Fondamenti e storia della lingua greca

Abbiamo tutti sentito parlare degli impatti storici della Grecia: la magnifica mitologia greca, la letteratura greca classica, i filosofi greci e il loro impatto sull'era moderna. Ma ti sei mai chiesto come queste storie hanno viaggiato attraverso i tempi fino al presente? Come possiamo al giorno d'oggi leggere la letteratura greca classica originariamente scritta nel periodo A.C.?

Per come la conosciamo, la storia umana deve ringraziare il linguaggio come strumento ultimo per preservare e trasmettere la conoscenza. Ma non tutte le lingue hanno la capacità di sopravvivere a millenni.

La lingua greca e la sua forma scritta, l'alfabeto greco, appartengono alla famiglia delle lingue conosciute come famiglia linguistica indoeuropea. Questa famiglia contiene molte delle lingue parlate oggi, tra cui inglese, arabo, persiano, sanscrito, tra le molte altre lingue. Tutte le lingue della famiglia indoeuropea hanno un antenato in comune, la lingua proto-indoeuropea.

Allora, come è arrivato il greco dalla lingua indoeuropea a ciò che si parla oggi? Le lingue antiche solitamente possono ringraziare alcuni aspetti linguistici e le circostanze sociali per la loro sopravvivenza. La Grecia e la sua lingua non sono diverse da questo. Dall'indoeuropeo al greco moderno, la lingua greca si è evoluta attraverso fasi di trasformazione nel periodo romano, ellenico e così via.

Bibbia greca antica

Analizzando la storia greca dalle sue radici nel proto-indoeuropeo al greco moderno standard, esploreremo le fasi che la lingua ha attraversato per sopravvivere. In primo luogo, la storia divide l'evoluzione della lingua in quattro fasi principali: Greco Antico, Greco Koine, Greco Bizantino e Greco Moderno. Ma i predecessori della lingua arrivano ancora prima.

Cominciamo dunque dalla storia della lingua greca. In questo modo, scopriremo come si sono formate la lingua antica e le lettere greche.

Leggi anche: Tutto sul mito del Minotauro

Lingua Proto-Greca

La storia della lingua greca inizia con la lingua Proto-Greca. Le persone elleniche (che significavano persone di lingua greca) parlavano la lingua proto-greca, a quel tempo non c'era ancora un alfabeto scritto. Queste tribù che parlavano quello che ora chiamiamo Proto-Greco migrarono nella Penisola Greca e formarono lì una società. La lingua Proto-Greca, discendente dalle lingue indoeuropee, è l'antenato di tutte le varietà di greco.

Non ci sono testi scritti di questo periodo della storia, né alcun alfabeto greco. Tuttavia, i ritrovamenti archeologici e storici suggeriscono che la famiglia di lingua greca era nella sua culla trentaquattro secoli fa. Non molto tempo dopo, apparvero i primi scritti greci. Sono stati scritti in quelli che oggi sono conosciuti come scritti Lineare A e Lineare B.

Bibbia greca medievale

La civiltà minoica si è evoluta nella penisola balcanica dopo la migrazione delle tribù elleniche. In seguito, i Minoici svilupparono la propria versione del greco scritto tramite un sistema di scrittura chiamato Lineare A. Usarono questo scritto, un sistema simile ai geroglifici, nei palazzi e nei templi religiosi. Separatamente, questo scritto è stato utilizzato anche a Cipro, e da lì si è sviluppato in un altro scritto separato noto come Sillabario cipriota.

Allo stesso tempo, la civiltà micenea si era già insediata nei Balcani. Fu progettato ciò che oggi conosciamo come Lineare B. Come prima civilizzazione avanzata nella Grecia continentale, i testi furono scritti su tavole di argilla utilizzando la scrittura Lineare B. La Lineare B consisteva in novanta segni, ciascuno rappresentato da una sillaba. In questo modo, la civiltà micenea ha contribuito a cambiamenti significativi nel sistema di scrittura.

Il popolo greco ha adottato entrambi gli scritti. Questi due script stabiliscono il percorso per lo sviluppo del greco e delle sue forme successive.

Leggi anche: Tutto sul Labirinto Mitico del Minotauro (Labirinto Minoico)

Lingua Greca Antica

La lingua greca antica è pluricentrica, il che significa che è costituita da molti dialetti diversi, tutti della stessa lingua. Inoltre, la lingua viene fornita con il suo alfabeto, un aggiornamento dalla Lineare A e della Lineare B.

Questo alfabeto deriva da quello fenicio, un alfabeto semitico composto da 22 lettere, con nuove lettere uniche implementate per adattarsi alla lingua greca. È interessante notare che la scrittura greca era in realtà il predecessore dell'alfabeto latino.

Iscrizioni greche sulla pietra di Ezana

Una delle principali differenze tra l'alfabeto greco e quello fenicio è la direzione di scrittura. Mentre i Fenici scrivevano da destra a sinistra, i Greci lo invertivano. Inoltre, nell'alfabeto fenicio, i caratteri rappresentavano sillabe (coppie di consonanti e vocali), mentre nell'alfabeto greco, i caratteri diventavano solo consonanti e venivano create vocali separate.

Nella storia dell'Antica Grecia seguono due periodi storici cruciali. Questi sono il Periodo Arcaico e il Periodo Classico.

Leggi anche: Siti Archeologici Imperdibili a Creta

Periodo Greco Arcaico

Come accennato in precedenza, il greco antico era composto da molti dialetti diversi. Tuttavia, la persone comuni si capivano anche se in Dialetto Attico, Ionico, Ateniese, Dorico, o Macedone. I dialetti nacquero da differenze regionali e si codificarono come dialetti letterari associati a diverse categorie accademiche.

Il periodo Greco Arcaico rappresenta un periodo prospero per il popolo greco antico. Ciò è evidente in molti campi ed è particolarmente notevole quando si guarda alla letteratura e alla parola scritta. Questo è, dopo tutto, il periodo in cui il grande Omero scrisse L'Iliade e L'Odissea. Ha usato un dialetto conosciuto oggi come Greco Omerico, una variante del dialetto Attico Ionico.

Leggi anche: Tutto sul Giorno dell'Indipendenza Greca

Periodo Greco Classico

Il periodo classico è l'età d'oro della filosofia classica. È il tempo dei famosi Socrate, Platone, Aristotele e molti altri. Qui i dialetti linguistici e la parola scritta sono stati di grande aiuto per l'ascesa della scienza. Grazie all'invenzione dell'alfabeto greco e delle lettere greche, abbiamo ancora accesso alle idee dei grandi filosofi classici.

Con l'aiuto delle Scritture, gli studiosi fecero enormi progressi nel campo della logica, scoprendo i fondamenti della matematica. Infine, i cittadini si sono uniti nella formazione delle città greche e delle città-stato greche. In queste città, le molte forme di Greco si stavano lentamente unificando.

Lingua Greca Koine

Il Koine Greco, noto anche come Greco Biblico, è il primo dialetto ampiamente riconosciuto e unificato del greco. A giudicare dal suo nome, si può chiaramente notare come fosse la variante prevalente del greco intorno al tempo in cui la Bibbia è stata scritta.

Questa forma di greco ellenico è conosciuto come "la lingua della gente comune," ed è basato molto sui dialetti ionici attici. Fu allora che Alessandro Magno iniziò la sua conquista del mondo.

La scultura di Alessandro Magno a Salonicco

Il greco si diffuse dall'Europa al Nord Africa e all'Asia, esponendo rapidamente molte persone a questa lingua. In poco tempo, divenne la prima lingua internazionale parlata in tutto il mondo, lasciando residui di parole nuove nelle lingue ufficiali di altri paesi anche dopo le sue conquiste.

Abbiamo già detto che questo dialetto era conosciuto anche come Greco Biblico. Quindi, possiamo dire che sia il Nuovo Testamento Greco? Molti si interrogano su questo, e difatti è vero che gli studiosi hanno scritto testi religiosi in lingua Koine. La Bibbia Cristiana, o il Nuovo Testamento Cristiano, è un testo estremamente influente per il periodo. Quindi, scriverlo in greco era logico poiché era la lingua comunemente compresa. Dopo il Nuovo Testamento, gli studiosi iniziarono a lavorare alla prima traduzione dell'Antico Testamento.

Il linguaggio comune continuò ad evolversi durante il dominio dell'Impero Romano. Rimase comunque la lingua ufficiale del successivo Impero Romano d'Oriente.

Leggi anche: La storia di Erotokritos

Greco Medievale/Greco Bizantino

La lingua greca ebbe una forte influenza sul cristianesimo e rimase la lingua ufficiale all'interno dell'Impero Bizantino. La letteratura bizantina prospera nei testi scientifici, logici, religiosi e filosofici. Gli studiosi li scrissero tutte in Greco Medievale.

Scrittura greca antica

La lingua parlata era basata sulla lingua greca, in particolare il dialetto Koine. Tuttavia, nel tempo si spostò verso quella che ora conosciamo come la lingua greca moderna. D'altra parte, le regole per la forma scritta si muovevano nella direzione opposta, e quindi, tendeva ad essere più conservatrice e più vicina al Greco Antico.

Sotto i 400 anni di dominio dell'Impero Ottomano, la lingua greca si sviluppò ulteriormente. Questa tendenza di sviluppo fu verso una lingua standardizzata e semplificata, parlata da tutto il popolo greco.

Leggi anche: Fatti su Creta

Lingua Greca Moderna

Come abbiamo accennato, la lingua richiese una versione semplificata con i greci sotto il dominio ottomano. Questo fu l'inizio del percorso verso la lingua greca moderna. Tuttavia, l'élite greca ha cercato di stabilire una versione sofisticata di essa.

Ne derivarono due forme di linguaggio:

Demotico

Il Demotico è il dialetto greco comune, o la lingua "del popolo". È il più vicino al greco moderno poiché è questa lingua che i greci hanno adottato come loro lingua corrente.

Katharevousa

Il Katharevousa è il dialetto della forma letteraria, costituito sia dal Greco Demotico che dal Greco Antico.

Tuttavia, ciò ha provocato differenze estreme tra le lingue greche parlate e scritte. Ha contribuito al Greco Demotico Moderno diventando la lingua ufficiale, la lingua standard dal 1976.

Alfabeto greco moderno

Sommario

La storia e la cultura greca non sono solo affascinanti, ma anche assolutamente importati per la civiltà occidentale. Le circostanze che portano alla sopravvivenza della lingua sono uniche e sono oggetto di molto dibattito scientifico.

Speriamo che questo articolo sia stato per te un viaggio interessante e educativo. Forse ti porterà anche su un percorso per saperne di più tramite qualche ulteriore lettura. Ma, naturalmente, questa è solo una descrizione generale e potrai trovare molti altri dettagli ricchi e interessanti circa la Grecia e la storia della popolazione greca. Non abbiamo dubbi che accrescerà il tuo rispetto per l'antica cultura greca e la loro civiltà. Dopo tutto, è la culla della civiltà moderna.

Leggi anche: La Storia Completa di Icaro e Dedalo

Rental Center Crete - Car Hire
Ufficio Centrale: Nidas 1, Heraklion, Creta, Grecia 71307
+30 2810 240120
+30 2810 240120
metodi di pagamento Protected by Sectigo SSL eurobank
EOT sign
Informativa sulla Privacy & Cookies - Mappa del sito - Note Legali
Rental Center Crete © Tutti i diritti riservati. Creato da Harry Anapliotis