Rental Center Crete Small Hero Rental Center Crete Large Hero

Tutto Quello Che Devi Sapere Sull’Isola di Chrissi in Poche Parole

November 26, 2020
Isola di Chrissi a Crete

L’isola di Chrissi è famosa per la sua ricchezza naturale, dominata dagli aromi degli alberi di cedro, dalle acque cristalline e dalle gloriose spiagge di sabbia. Chrissi infatti significa isola Dorata e il nome deriva dalla sabbia dorata che ricopre le spiagge dell’isola. Altri chiamano quest’isola Gaidouronisi — l’isola degli asini. È qui che gli abitanti del posto provenienti da Ierapetra portavano i vecchi asini a trascorrere gli ultimi giorni in un ambiente immacolato. Se desideri goderti una gita di una giornata in questo paradiso naturale, ecco tutto quello che devi sapere sull’isola di Chrissi.

Dov’è l’Isola di Chrissi?

Situata a 15 km (8 miglia nautiche) a sud di Ierapetra, Lasithi — l’isola di Chrissi è lunga 7 km, larga 2 km e le sue coste sono circondate dal Mar libico. Lo scenario spettacolare dell’isola e il suo ecosistema unico sono protetti dal programma Natura 2000 e quindi la raccolta di pietre e conchiglie sull’isola è severamente vietata.

Viaggio in barca a Chrissi

Come Arrivare all’Isola di Chrissi

Il miglior momento per visitare l’isola di Chrissi island è compresa fra metà maggio e ottobre. Piccole imbarcazioni partono dai porti di Ierapetra e Makrigialos ogni giorno. I biglietti si possono acquistare in anticipo o direttamente in barca. Il viaggio dura circa un’ora. Ci sono quattro agenzie turistiche che organizzano crociere private verso l’isola di Chrissi.

La Storia dell’Isola di Chrissi

Per la maggior parte della sua storia, l’isola di Chrissi è rimasta disabitata, tuttavia, scavi archeologici recenti hanno registrato attività umana sul lato settentrionale dell’isola risalente fino all’era minoica. Alcune delle scoperte archeologiche hanno rivelato tracce di edifici e artefatti che raccontano che le persone si dedicavano alla pesca, all’estrazione del sale e alla lavorazione delle conchiglie per realizzare una tintura chiamata viola reale. Questo tipo di tintura nell’antichità veniva estratta da un muco prodotto da una lumaca del tipo murice troncato chiamata anche murice della tinta viola . Questa specie di lumache solitamente vive nel Mar Mediterraneo. Sul lato nord ovest dell’isola c’è una chiesa dedicata a San Nicola (Agios Nikolaos) risalente probabilmente al 13º secolo. La regione più ampia circostante la chiesa ospita i resti di piccole mura costruite in pietra, pozzi e tombe scolpite (la più grande risale all’impero romano)— il tutto indica tracce di attività umane.

Spiaggia sull’Isola di Chrissi

Più tardi, i pirati resero l’isola di Chrissi la loro base, questo è evidente dalle rovine di navi dei pirati e mercantili che giacciono sul fondale dell’isola. In formazione più concrete su questa isola speciale iniziarono a emergere quando i primi viaggiatori misero piede sulle sue coste. Durante il 19º secolo, Stasiasmus scrisse qualcosa dell’isola che apparteneva a Ierapetra e che aveva un porto e fonti d’acqua potabile. Il geologo francese Felix-Victor Raulin iniziò il suo lavoro a Creta nel 1845 — i suoi ritrovamenti vennero pubblicati in 10 articoli che si concentravano esclusivamente sulle caratteristiche fisiche di Creta. Monaco francescano e viaggiatore italiano, Cristoforo Buondelmonti fu un pioniere promuovere la sua conoscenza della Grecia e delle sue antichità — facendo riferimento a Chrissi come ad un “isola piatta e quasi non coltivata, bellissima, con eremiti, lentischi e cedri…”

Cosa vedere e fare sull'isola di Chrissi

Ammira la Foresta di Cedri

forest in the beach of Chrissi

L’isola di Chrissi ospita la foresta di cedri del Libano a formazione naturale più grande d’Europa. Quasi il 70% dell’isola è coperta dalla foresta di cedri. Il cedro del Libano detiene un posto importante nella storia antica; e su legno veniva usato per costruire imbarcazioni degli egiziani, l’impero ottomano lo applicò per la costruzione delle ferrovie mentre nella Bibbia, Salomone acquisì legname di cedro per la costruzione del Tempio di Gerusalemme. La foresta è protetta da uno steccato, perciò i visitatori possono solo ammirarne la bellezza seguendo i percorsi designati e asfaltati.

Scopri le Spiagge dell’Isola di Chrissi

L’isola di Chrissi è punteggiata da numerose baie con acque turchesi invitanti e poco profonde — ideali per nuotare, fare immersioni e per gli sport acquatici. Tutte le imbarcazioni arrivano sul lato meridionale dell’isola, un piccolo porticciolo noto come Vougiou Mati (Occhio). qui i visitatori troveranno una taverna locale per godersi un pranzo tradizionale.

Per arrivare alla spiaggia più vicina è necessario seguire una strada che supera la foresta di cedri. La spiaggia più famosa sull’isola Belegrina o Chrissi Ammos (sabbia dorata) è a soli 5 minuti a piedi dal porto. Composta da migliaia di piccoli gusci, che rendono la spiaggia rosa e bianca spettacolare, è proprio questo a rendere famosa l’isola di Chrissi.

La spiaggia è organizzata con ombrelloni e uno snack bar che vende rinfreschi. La spiaggia successiva che incontrerai dopo Chrissi Ammos è quella di Chatzivolakas, una spiaggia rocciosa con acque calme. La spiaggia è ideale per gli amanti della natura, e ci si può godere un ambiente circostante immacolato e posandosi sotto alberi di cedro di duecento anni. Vicino alla spiaggia troverai la cappella di San Nicola, l’antico lago di sale e il faro. La si trova a est di Spiaggia di Kataprosopo is located east of Chrissi Ammos.

Come indica il nome “faccia a faccia” si trova dall’altra parte rispetto a Mikronisi — l’isoletta situata ad est di Chrissi è rifugio per migliaia di volatili. La spiaggia più meridionale dell’isola è la Spiaggia di Kendra, è principalmente rocciosa senza vegetazione per trovare ombra. Questa spiaggia è vicina alla Chiesa di Agios Nikolaos e al faro.

Leggi anche: Tutto quello che c'è da sapere sulla spiaggia di Listis

Isola di Chrissi Spiaggia

Per chi vuole un’uscita un po’ più riservata, la Spiaggia di Vages sul lato sud dell’isola è la scelta ideale. La maggior parte del fondale roccioso con striscia di sabbia sul bordo orientale

Visita la Chiesa di Agios Nikolaos e il Faro

Uno dei siti religiosi più importanti dell’isola risale al 13º secolo. La chiesa di Agios Nikolaos (San Nicola) venne costruita sul sito di un piccolo edificio. Il tempio funzionava da centro religioso per gli eremiti che vivevano sull’isola. C’è anche un pozzo vicino alla chiesa oltre ad alcune tombe antiche, alcune delle quali risalenti all’impero romano.

chrissi-isola-spiaggia-1

A breve distanza dalla chiesa incontrerai il piccolo faro alimentato da pannelli fotovoltaici.

Esplora la Salina di Chrissi

Ritrovamenti hanno dimostrato che qui una volta vi erano attività di produzione di sale sull’isola — La vecchia salina si trova vicino all’unica casa di Chrissi, ed egli per ricordarsi del passato. In inverno, la salina diventa un piccolo stagno ed è un punto popolare per molti uccelli migratori. Hai scoperto la bellezza naturale dell’Isola di Chrissi?

Assicurazione Premium - Rental Center Crete
Scopri Creta
con un'auto a noleggio
a partire da €14,9 al Giorno
Rental Center Crete - Car Hire
Ufficio Centrale: Nidas 1, Heraklion, Creta, Grecia 71307
+30 2810 240120
+30 2810 240120
metodi di pagamento Protected by Sectigo SSL eurobank
EOT sign
Informativa sulla Privacy & Cookies - Mappa del sito
Rental Center Crete © Tutti i diritti riservati. Creato da Harry Anapliotis