Rental Center Crete Large Hero

Isola di Dia - Tutto Quello Che C'È Da Sapere sull'Isola di Dia vicino a Creta

May 18, 2022
Isola di Dia Creta

L'isola di Dia è una piccola isola - lunga solo 5 km e larga 3 - a sole 6 miglia nautiche da Heraklion, la capitale di Creta, al centro della costa settentrionale dell'isola. Le sue piccole dimensioni le permettono di essere una meta perfetta per una gita di un giorno. Gli amanti della storia e delle bellezze naturali troveranno entrambi questa un'affascinante meta per gite di un giorno.

Come Arrivare all'Isola di Dia

L'isola di Dia permette un'affascinante gita di un giorno dalla regione di Heraklion. Ci sono escursioni giornaliere dal porto di Heraklion oltre che ai porti di Gouves e Hersonissos. È una delle tante fantastiche destinazioni facilmente raggiungibili dalla capitale cretese e può essere inclusa come parte di un'escursione in auto intorno a Creta, che è il modo migliore per vedere l'isola. Se arrivi all'aeroporto di Heraklion-Nikos Kazantzakis puoi ritirare la tua auto a noleggio direttamente in aeroporto. Da lì puoi prendere direttamente l'autostrada e iniziare a esplorare. Se arrivi in traghetto, un autonoleggio può aspettarti di incontrarti direttamente al porto.

Leggi anche: I Porti di Creta: Una Guida Completa

La Storia dell'Isola di Dia

Questa piccola isola è ricca di storia affascinante. La sua posizione strategica appena fuori dal porto di Heraklion lo ha reso molto prezioso per proteggere parzialmente il porto dai forti venti che possono colpire la costa settentrionale di Creta. Per gli antichi navigatori dall'era minoica ma anche dall'epoca bizantina e veneziana, l'isola di Dia fungeva da prezioso indicatore dell'avvicinamento al porto di Heraklion. Inoltre, in epoca minoica qui vi era anche un insediamento portuale.

Vista mare sull'isola di Dia

L'affascinante storia di Dia è stata in gran parte portata alla luce dal grande oceanografo Jacques Cousteau. Alla ricerca di prove storiche del mitologico continente perduto di Atlantide sotto i mari al largo delle coste cretesi, fece una scoperta meravigliosa: non sorprende che le acque sotto questi antichi porti abbiano prodotto un certo numero di naufragi, ben sette. Ma ancora più interessante è stata la scoperta delle rovine di magnifiche "mura ciclopiche" non dissimili da quelle trovate vicino all'antica Micene. Si ipotizzava che queste appartenessero ad un grande porto affondato a causa dell'eruzione vulcanica di Thera, che rimodellò Santorini e pose fine al periodo più fiorente della civiltà minoica.

Grotta Dikteon

Anche la mitologia gioca un ruolo importante nell'isola di Dia. Zeus, come è noto, nacque a Creta e fu nascosto nella grotta di Dikteon-Andron per nasconderlo al padre Crono, che lo avrebbe divorato. Gli fu dato il latte di Amaltea, a volte raffigurato come una capra. Le capre erano i suoi figli, e mentre i Cretesi li cacciavano, Zeus si arrabbiò e progettò di distruggere l'isola, colpendo il mare con il suo fulmine per evocare un grande drago. Ma poi cedette: Poseidone gli ricordò che i Cretesi lo avevano protetto quando era bambino nella grotta, coprendo il suono delle sue grida da Crono battendo i loro scudi. Zeus poi colpì il mostro con un altro fulmine poco prima che raggiungesse la costa. Il drago divenne Dia, con i suoi due isolotti.

Isola di Dia

Cose da Vedere e da Fare sull'Isola di Dia

Un'isola così piccola, eppure dentro e intorno a Dia c'è molto da ammirare. A est c'è il minuscolo isolotto di Paximadi, mentre a ovest l'isolotto di Petalidi. Dia stessa ha una topografia meravigliosa. La vetta più alta è di 220 metri e alcuni tratti della costa sono delimitati da grandi scogliere, alcune alte più di 50 metri. Una serie di piccole baie costeggia il sud dell'isola - Aginara - “Artichoke”, Agrielia, Kapari - “cappero”', e Panagia -la Santa Vergine. L'isola ha un porto - Agios Giorgios - e qui troverai anche la chiesa di Analipsi. Il porto offre una meravigliosa prospettiva di Heraklion e del suo golfo dall'altra parte del mare.

Chiesa nell'isola di Dia

L'isola di Dia è una meravigliosa riserva naturale. La capra selvatica cretese - lo Stambecco o, come viene chiamato localmente, l'Argrimi o Kri Kri - una creatura meravigliosa. I conigli abbondano nel paesaggio pieno di arbusti dell'isola e qui nidifica la maestosa Eleonora Falcon.

Spiagge Intorno all'Isola di Dia

Proprio di fronte all'isola di Dia c'è Heraklion che, in posizione centrale, è il luogo privilegiato per decollare per alcune delle spiagge più belle di Creta. La costa settentrionale di Creta accoglie spesso il famoso Meltemi, una delizia per i surfisti.

Piccola Spiaggia nell'Isola di Dia

Ammoudara è una delle famose spiagge per windsurf vicino a Heraklion, una lunga spiaggia appena a ovest. Se stai cercando mari più calmi ma vuoi rimanere sulla costa settentrionale, puoi guidare a soli 4 minuti a ovest di Heraklion.

Se sei pronto per guidare ancora - e guidare di per sé è davvero uno dei piaceri di Creta dato che ti permette di ammirare uno scenario fantastico - allora potresti volerti dirigere verso la costa meridionale.

Le spiagge della costa meridionale di Creta, sul Mar Libico, sono leggendarie per la loro bellezza incontaminata e meravigliosa. Forse il più famoso tra loro è Matala e per questo dobbiamo ringraziare gli hippy degli anni '60 e '70 che sono venuti qui in gran numero, e alcuni hanno persino vissuto nelle grotte sulle scogliere.

Spiaggia sull'isola di Dia

Preveli è un'altra buona scelta: la gola di Kourtaliotiko, attraversata dal fiume, conduce a questa splendida spiaggia. Le rive del fiume sono fiancheggiate da palme. Se però ti piacciono le palme, allora potresti voler fare una gita di un giorno a Vai. Un promontorio all'estremo nord-est dell'isola, Vai è la più grande foresta di palme naturale d'Europa, e ovviamente ha la sua spettacolare spiaggia. Il viaggio dura due ore e mezza ma è assolutamente stupendo.

Attività Intorno all'isola di Dia

Se ti piace il windsurf o sei già un windsurfer, allora potresti voler andare all'Heraklion Windsurfing Club. Una destinazione meravigliosa - con bambini o senza - è il CretAquarium, parte del Thalassocosmos ("mondo marino"), dedicato alle scienze e all'istruzione marina, una delle più grandi strutture di questo tipo nel Mediterraneo.

Cretaquarium

Scopri gli ecosistemi acquatici e le meravigliose creature dei mari cretesi, come l'amata Caretta-Caretta, la tartaruga marina caretta specie protetta.

Escursioni Culturali Intorno all'isola di Dia

Una visita alla regione di Heraklion non è completa se non visiti Palazzo di Cnosso. Questo grande palazzo dei Minoici, l'avanzata civiltà dell'età del bronzo di Creta (la stessa cultura che aveva il piccolo insediamento portuale di Dia dall'altra parte della strada), è una delle principali destinazioni archeologiche di Creta.

Barche a vela nell'isola di Dia

Fu vividamente restaurato da Sir Arthur Evans all'inizio del secolo precedente. Basta poca fantasia per rievocare la vita degli antichi minoici in questo splendido e drammatico palazzo con i suoi famosi affreschi. Gli originali di questi affreschi si trovano ora nel Museo Archeologico di Heraklion, dove vedrai anche altri magnifici reperti legati a questo sito.

Foto aerea dell'isola di Dia

Isola di Dia, Creta

L'isola di Dia è un'aggiunta meravigliosa al tuo tour della regione di Heraklion, proponendo un contesto storico per questa affascinante regione e aumentando l'apprezzamento della bellezza naturale e dello stato di Creta come habitat unico.

Rental Center Crete - Car Hire
Ufficio Centrale: Nidas 1, Heraklion, Creta, Grecia 71307
+30 2810 240120
+30 2810 240120
metodi di pagamento Protected by Sectigo SSL eurobank
EOT sign
Informativa sulla Privacy & Cookies - Mappa del sito - Note Legali
Rental Center Crete © Tutti i diritti riservati. Creato da Harry Anapliotis