Tutto quello che dovete sapere su Rethymno, Creta

June 24, 2020
Rethymno - Creta

Delle quattro splendide prefetture di Creta, Rethymnon è la più piccola. Ma offre una tremenda varietà. Qui, l’isola è nella sua parte più stretta, e questo dà un ottimo accesso alla costa sud per un’esperienza variegata.

Tutto quello che dovete sapere su Rethymnon, Creta

Rethymno, capitale della prefettura omonima e centro commerciale e amministrativo dell’area circostante, è la più piccola delle città storiche di Creta. Il paese pittoresco è rimasto intoccate dai terremoti e ha trattenuto la sua miscela di misticismo orientale e grandiosità occidentale. Ci sono diverse case e chiese veneziane; queste ultime sono state convertite in moschee durante il periodo di regno turco. Avvinghiata attorno alla sua Fortezza , Rethymno lascerà un’impressione immediata e duratura sui visitatori, alla quale contribuirà senza alcun dubbio il minareto in disuso.

Fortezza

La topografia di Rethymnon è molto interessante. Ci sono montagne e meraviglie naturali, come le straordinarie grotte. Ci sono dei tesori culturali, come due dei monasteri più famosi sull’isola. Qui si trovano anche alcuni dei villaggi più famosi di Creta, e alcune delle sue spiagge migliori. E anche la capitale è incantevole.

Dove si trova Rethymno?

Rethymnon è la seconda unità regionale da ovest, fra Chania ad ovest e l’unità regionale centrale Heraklion a est.

Come arrivare a Rethymno, Creta

Strada della spiaggia di Rethymnon

C’è un servizio di traghetto frequente verso Rethymnon che parte da Piraeus e in alta stagione anche da altre isole, come Santorini. Si può noleggiare un’auto a Rethymno una volta arrivati per esplorare in pieno la regione.

Rethymnon non ha un proprio aeroporto. Si trova a 67 km a est dall’aeroporto internazionale di Chania – un fantastico viaggio in auto di appena un’ora. È a 90 km a ovest dall’aeroporto internazionale di Heraklion, leggermente più distante ma anch’essa un’ottima strada costiera per un viaggio di un’ora e un quarto. Si può prelevare un’auto presso i nostri uffici di noleggio in uno o l’altro aeroporto

Il pittoresco porto vecchio di Rethymno

Se volete prendere un autobus da Heraklion o da Chania, troverete qui tutto quello che vi serve sapere. Ci sono partenze frequenti e per tutta la giornata.

La storia di Rethymnon, Creta

Creta è casa della leggendaria civiltà dell’età del bronzo, i Minoici. Questa civiltà complessa fiorì in Creta per sei secoli (2000 a.C.-1400 a.C.). La regione di Rethymnon è piena di storia minoica, e la città di Rethymnon (allora Rhithymna) era abbastanza potente da coniare perfino le proprie monete.

Panorama del vecchio porto di Rethymno

La città stessa cadde in rovina, e non fu significativa durante gli anni dei bizantini. La seconda era arrivò quando Rethymnon iniziò a fiorire nel 13º secolo dopo Cristo, con l’arrivo dei veneziani. La città di Rethymnon era la sede della diocesi di Retimo. Gran parte dell’eleganza e del romanticismo della città deriva da secoli di dominio veneziano.

Gli ottomani arrivarono nel 17º secolo, catturando Rethymnon nel 1646 e trattenendola fino al 1898, quando intervennero i grandi poteri e crearono lo Stato cretese, sotto il principe Giorgio di Grecia e Danimarca. Creta fu occupata ancora una volta durante la seconda guerra mondiale e i cretesi sono noti per i loro atti eroici durante la resistenza.

Cosa vedere e fare a Rethymnon, Creta

Rethymno consiste di due parti, la città vecchia e la città nuova, quest’ultima è un’estensione della prima verso sud. Sin dal 1970, la città si è inoltre diffusa lungo la costa verso est, in direzione del villaggio di Perivolia. Il paese è studiato in maniera attenta, con edifici a vari piani e un buon numero di parcheggi, ma la passeggiata sul mare e in gran parte nascosta dai grossi hotel.

Vecchio porto di Rethymno

Se siete a Creta per una vacanza in spiaggia o per godervi le montagne, le grotte, e per fare escursioni sul bellissimo terreno, dovrete prendervi un po’ di tempo per godervi alla città di Rethymnon. Fate una passeggiata romantica lungo la città vecchia. La deliziosa fortezza, costruita nel 13º secolo, domina la città e il porto e dà il tono a tutto l’ambiente. Questo è il cuore spirituale e culturale di Rethymnon. Il museo archeologico è vicino all’ingresso alla fortezza, e il museo del folklore e della storia di Rethymnon è vicino anch’esso, all’interno di un edificio veneziano restaurato. Potete anche scoprire qualcosa sull’arte greca moderna degli anni 1950 nel museo di arte contemporanea di Creta. La collezione del folklore del liceo delle donne greche è ospitata in un edificio che appartiene al liceo in via 18 Mesolongiou Str. La collezione fu fondata nel 1963 e consiste di ricami, beni intessuti, intagli nel legno, costumi locali, vasellame e utensili.

Piazza della Moschea di Nerantzes

Mentre passeggiate nella città vecchia, vedrete, fra gli altri edifici, la loggia, costruita nel 16º secolo. Si tratta di un elegante struttura veneziana quadrata, originariamente utilizzata come luogo di incontri e ricreativo per i nobili e gli aristocratici del luogo. Ora, ospita il museo archeologico. La fortezza di Rethymnon, situata sulla collina di Palaiokastro a nord della città, venne costruita nel 1573 dal comandante veneziano Alvise Lando. Oggi sono sopravvissute solo le mura (restaurate), assieme alle cisterne e una moschea dalla cupola enorme: si trattava in origine della cattedrale di San Nicola, che i turchi convertirono in moschea. La fontana di Rimondi, sul lato nord di piazza Petychaki, fu eretta nel 1629 sul sito di una precedente fontana di Rimondi, governatore di Rethymnon.

Fontana di Rimondi a Rethymno

Fra gli altri edifici interessanti si trova la diocesi, in stile neoclassico; costruita nel 1869, presenta tante finestre su due piani. Una scuola turca è sopravvissuta vicino alla chiesa di San Francesco, costruita nel 1796 come scuola femminile, poiché include dei bagni turchi, in via 25 Radamantous. La chiesa di San Francesco, una basilica con tetto in legno a navata singola che venne usata come casa per i poveri all’epoca dei turchi, fu restaurata nel 1971 e impressiona il visitatore grazie alla sua architettura e agli ornamenti scultorei. La chiesa di nostra Signora degli Angeli risale all’ultimo periodo del regno veneziano. Nota anche come “Nostra Signora dei Minori”, situata nella Città Vecchia. Nostra Signora degli Angeli è una chiesa a tre navate senza cupola, dedicata a Santa Maria Maddalena dall’ordine dei monaci domenicani. La cattedrale della Presentazione della Vergine, una chiesa nuova modellata secondo la Chiesa dell’annunciazione di Tino, presenta uno schermo elegante in legno intagliato e dei bei dipinti a parete moderni. Inoltre conserva una straordinaria icona bizantina portatile della nostra Signora della passione, non firmata e non datata.

Città Vecchia di Rethymno

Ma forse la cosa più importante da fare a Rethymnon è una semplice passeggiata attraverso i vicoli che profumano di gelsomino, ammirando l’architettura tradizionale coperta dalle colorati bougainvillea, e rilassarsi con un caffè nell’ombrosa piazza Platonos (“platanos” A proposito significa platano, ogni piazza cittadina rispettabile a Creta ospita un grosso albero di platano).

Godetevi una vacanza in spiaggia. Deliziose spiagge vicino a Rethymno, Creta

La costa settentrionale di Creta è punteggiata di tante spiagge fantastiche. A nord di Creta, le acque sono spesso poco profonde e calde, e le spiagge sono composte di sabbia morbida. Si tratta di un’area popolare fra i viaggiatori per cui troverete spiagge con servizio completo, ombrelloni e lettini prendisole, spuntini a bordo spiaggia e il servizio bevande, e tante opportunità di provare diversi sport acquatici.

Spiaggia principale di Rethymno

Le migliori spiagge lungo la costa settentrionale includono la spiaggia di Bali - Si tratta in realtà di una catena di spiagge deliziose. Livadi è la più grande e la più visitata di questi, seguita da Varkotopos in una baia racchiusa. Le sue acque poco profonde rendono popolare per le famiglie. A questa fa seguito Limani, che significa porto, quindi troverete ristoranti e negozi anche qui. L’ultima delle quattro è Karavostasis, che è anche la più piccola e adorabile.

Una delle spiagge più famose della costa occidentale – Preveli - è rimasta per anni un segreto locale. Dovrete fare un’escursione di circa 15 minuti lungo delle scogliere ripide attraverso uno scenario drammatico partendo dal parcheggio del monastero di Preveli Kato (“inferiore”), o soli 5 minuti da Drimiskiano Amoudi. Lì c’è un palmeto dove scorre un fiume nel Mar Libico e potrete fare una nuotata nelle acque cristalline e veloci della costa meridionale.

Spiaggia di Preveli

Leggermente meno selvatica e con strutture turistiche complete, troviamo Agia Galini, a 60 km da Rethymno. Questa spiaggia deliziosa di ciottoli lisci presenta un’acqua straordinaria.

Attività nei dintorni di Rethymno, Creta

Did you know that Crete is fantastic for caving? Crete’s caves offer something more than natural beauty. They have been used for practical and spiritual reasons since ancient times. One of the finest and most famous caves of Crete is the Sfendoni cave, with an area of over 3,000 square meters, and a 270 path leading through its many chambers and colorful and dramatic rock formations. Sfendoni cave’s entrance is at the village Zoniana, 52 km from Rethymno.

Lo sapevate che Creta è fantastica per la speleologia? Le grotte di Creta offrono qualcosa di più della loro bellezza naturale. Sono state utilizzate per motivi spirituali e pratici sin dai tempi antichi. Una delle caverne più belle e famose Creta è la caverna di Sfendoni, con un’area di oltre 3000 m², e 270 percorsi che portano alle sue tante stanze e alle formazioni rocciose drammatiche e colorate. L’ingresso della caverna di caverna di Sfendoni si trova nel villaggio di Zoniana, 52 km da Rethymno.

Ci sono anche delle escursioni fantastiche nei dintorni di Rethymno, più notevole quella della gola di Petres a ovest e la gola di Mili– che prende il nome dai suoi mulinelli d’acqua (!) – E la gola di Prasano a est.

Escursioni culturali nei dintorni di Rethymno

Questa regione di Creta offre moltissimo anche in termini di escursioni culturali. Il più bello di tutti i monasteri di Creta è il monastero del 16º secolo in stile barocco rinascimentale di Arkadi, situato in una lussureggiante piana ricca di vigneti e oliveti. Il monastero di Preveli, vicino alla costa occidentale e ad una straordinaria spiaggia, è un’altra visita interessante.

Anogeia

Anche questa parte di Creta ospita alcuni villaggi meravigliosi. Anogeia, alto sui pendii del monte Psiloritis, è forse villaggio più famoso di Creta, per via del suo ruolo coraggioso nella resistenza contro gli ottomani e più tardi contro i tedeschi.

È famoso anche per la musica: i suonatori di lira cretesi più famosi provengono da Anogia, e nessuno suona la lira come i cretesi.

Anogeia

Il villaggio di Margarites è popolare per la sua architettura tradizionale affascinante e anche per la sua tradizione di ceramica. Il villaggio è famoso per il vasellame, infatti si possono visitare gli studi e naturalmente i negozi per dei souvenir bellissimi e autentici.

Villaggio di Margarites

Il villaggio montagnoso di Spili è ombreggiato e fresco con una fontana meravigliosa, dalla quale sgorga acqua di montagna ghiacciata dalle bocche di 25 leoni. Esce fuori con grande forza a una temperatura costante di 13 °C. La piazza della città è un luogo adorabile per un caffè o un pasto tradizionale.

Godersi Rethymno

La più piccola di tutte le unità regionali di Creta è piena zeppa di cose da fare, e di strade bellissime. È montagnosa, piena di spiagge lungo entrambe le coste, e piena di varie attività culturali e meraviglie naturali. È una gioia da esplorare in auto.

Costa della spiaggia di Rethymno

Assicurazione Premium - Rental Center Crete
Scopri Creta
con un'auto a noleggio
a partire da €14,9 al Giorno